Finalmente il Lazio a Collisioni, lunedì 17 luglio

di Fabio Ciarla

Collisioni è il festival agri-rock più famoso d’Italia e forse d’Europa, da diversi anni ormai riunisce a Barolo premi Nobel e star del rock e, da quattro edizioni, è animato anche dal Progetto Vino, curato dal giornalista italo-canadese Ian D’Agata.

Quest’anno, per la prima volta, sarà presente anche il vino del Lazio, che grazie alla Strada del Vino, dell’Olio e dei Sapori della Provincia di Latina sarà protagonista di una delle degustazioni che coinvolgeranno dal 12 al 18 luglio oltre 70 esperti e operatori del settore wine & food provenienti da tutto il mondo.

L’appuntamento è fissato per lunedì 17 luglio, la stessa sera del concerto di un artista del calibro di Robbie Williams per capirci, e si terrà nella Sala Degustazioni del Castello di Barolo.

Dalle colline di Cori fino alle estreme propaggini del Lazio, salirà in cattedra la produzione vitivinicola di una regione troppo spesso sottovalutata e, soprattutto, poco conosciuta.

Sarà un modo per aprirsi al mondo della critica e dei mercati che contano, che i produttori e l’organizzazione della Strada del Vino vogliono sfruttare al massimo.