Decreto grano/pasta confermato

Il decreto interministeriale relativo all’indicazione d’origine del grano della pasta sarà attivo come previsto dal 17 Febbraio 2018.

È stata infatti respinta la richiesta di sospenderne l’entrata in vigore dal Tar del Lazio con l’ordinanza n. 6194/2017.

A pesare su questo risultato è stato anche il parere dell’opinione pubblica emerso da consultazioni online, che ha evidenziato la forte necessità per il consumatore di maggior trasparenza nei prodotti.

Proprio in questo senso si muove il decreto, che comporterà l’obbligo di indicazione sull’etichetta, in un carattere e posto che la renda facilmente visibile, di ben due Paesi: quello di coltivazione del grano e quello di molitura dello stesso.

Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/11955