Il numero delle terre coltivabili continua a diminuire

Il 18 Dicembre è stato pubblicato un resoconto contenente previsioni relative all’agricoltura europea dal 2017 al 2030, il quale ha consegnato dei risultati negativi ma non del tutto nuovi al nostro continente.

Infatti continuerà la tendenza di lungo periodo alla diminuzione dei terreni complessivamente adibiti all’agricoltura, che passeranno dai 176 milioni di ettari odierni a 172.

Si avrà anche un contemporaneo declino delle terre arabili, le quali subiranno una sottrazione dal totale di 106,5 di 2,5 milioni di ettari.

Un’altra contrazione prevista ha come protagonista il consumo dello zucchero, che vedrà l’Europa andare controcorrente rispetto alla tendenza positiva prospettata a livello globale.

A trascinare, invece, la crescita della produzione cerealicola sarà soprattutto l’alimentazione animale, che porterà la domanda di cereali ad aumentare del 10% nell’intervallo di anni presi in considerazione.

Fonte: Commissione europea

https://ec.europa.eu/info/news/eu-agricultural-outlook-arable-land-area-continue-its-decline_en