Previsioni per alcune delle più importanti colture europee

Il resoconto riportante le previsioni relative all’agricoltura europea dal 2017 al 2030 ha affrontato alcune tra le più importanti colture specializzate, come l’olio d’oliva, frutta e verdura ed il vino.

Per quanto riguarda l’olio, i grandi Paesi produttori europei vedranno tutti accrescere la propria produzione, con un aumento massimo del 2,3% in Spagna e Portogallo; ciò sarà possibile grazie al maggiore utilizzo dell’irrigazione ed all’aumentare del raccolto garantito dal ringiovanimento degli uliveti.

Contemporaneamente alla diminuzione del consumo pro capite del vino in Europa, le esportazioni di questo prodotto, tra i più richiesti a livello mondiale, continueranno a salire.

Per quanto riguarda il consumo di mele e pomodori essi rimarranno stabili, con questa sostanziale stabilizzazione che nel caso dei pomodori è data da una leggera discesa del pomodoro fresco ed una contraria piccola crescita del pomodoro da industria.

Fonte: Commissione europea

https://ec.europa.eu/info/news/eu-agricultural-outlook-wine-olive-oil-and-fruits-vegetable-exports-grow_en