Buon inizio per le esportazioni europee

Secondo l’ultimo resoconto mensile degli scambi agroalimentari Ue l’inizio di questo 2018 ha subito portato ad ottimi risultati.

A gennaio 2018, rispetto allo stesso mese del 2017, ha registrato un incremento del valore delle esportazioni europee del 4,5%.

Questi risultati sono dovuti all’intensificarsi delle importazioni di quattro stati: il Giappone, il Brasile, la Russia ed il Marocco.

Un prodotto agroalimentare che sicuramente ha un ruolo importante nell’economia Ue è l’olio d’oliva, che in questo specifico caso ha mostrato i suoi progressi partecipando all’espansione delle esportazioni: i 215 milioni di euro di Gennaio 2018 hanno rappresentato un +8,8% rispetto all’anno precedente.

Un prodotto come l’olio d’oliva, di cui l’Italia è sicuramente portatrice d’eccellenza, dà al nostro Paese un ruolo di rilievo in tale contesto, ridefinendo i suoi standard di import/export. 

Fonte: Commissione europea

https://ec.europa.eu/info/news/good-start-year-eu-agri-food-exports-2018-mar-20_en