Torna con la sua 15° edizione la “Sagra del cinghiale”

Dal 9 al 10 giugno, a San Gregorio da Sassola, torna la 15° edizione de “La sagra del cinghiale”.

L’evento, organizzato dalla squadra di caccia al cinghiale “La Fenice” e “I Briganti”, ha un programma ricco di attività.

Le giornate si condenseranno tra musica dal vivo, balli e la degustazione delle più svariate prelibatezze.

Gli stand gastronomici infatti riempiranno Piazza Brancaccio, dove a far da padrone sarà un piatto in particolare: le pappardelle al cinghiale.

A quest’ultimo si accompagneranno altre pietanze a base di cinghiale, affettati di ogni genere, dolci tipici e vino a volontà. 

Inoltre, sarà un ottima occasione per visitare un Borgo dalla storia e dalla bellezza autentica.  

San Gregorio da Sassola si trova alle pendici del monte Carella, in provincia di Roma, ed è composto da due nuclei: uno medievale e uno seicentesco.

Un concentrato di storia e fascino che raggiunge tutto il suo potenziale nel Castello Brancaccio, nella Villa Gregoriana ed nel Santuario della Mentorella.

Inoltre, si trova a pochi chilometri da Tivoli, dimora di due tra le strutture più importanti della storia romana: Villa d’Este e Villa Adriana.

Un ottimo pretesto per riscoprire un territorio ricco e suggestivo come quello laziale.