Intrecci e l’Alta Tuscia

L’enoteca regionale Vyta di Via Frattina ha dedicato una serata all’Alta Tuscia, alla quale hanno presenziato anche il Presidente di Arsial Antonio Rosati e l’Assessore regionale al Turismo Bonaccorsi.

Si tratta di un territorio gravitante intorno alla città di Castiglione in Teverina e distribuito su Lazio e Umbria, il quale sta vivendo un periodo di rivalutazione enogastronomica e paesaggistica.

Ciò è stato possibile grazie soprattutto alle capacità della famiglia Cotarella, in grado di fornire un grande aiuto al territorio in questione grazie alle loro attività vitivinicole.

Proprio Dominga Cotarella ha presentato durante la serata in questione l’iniziativa Intrecci, una scuola di alta formazione nel settore della ristorazione, in particolare per quanto riguarda il personale di sala.

Fonte: Arsial

http://www.arsial.it/arsial/alta-tuscia-dove-la-formazione-contribuisce-al-rilancio-dei-territori/