Il settore che più di tutti traina l’esportazione agroalimentare del Meridione è quello dei prodotti ortofrutticoli, sia freschi che trasformati, per un totale del 25,1%.

Al primo posto delle regioni del Mezzogiorno si posiziona la Campania con un netto 44%.

Considerando i trasformati, il pomodoro è il più importante: grazie soprattutto alle polpe ed ai pelati l’Italia nel suo complesso è la prima esportatrice mondiale di tale alimento.

Il pomodoro torna tra i protagonisti del comparto fresco, insieme agli agrumi.

Anche questi due sono un fiore all’occhiello dell’agroalimentare nazionale, ma nel 2017 hanno subito una riduzione delle esportazioni rispettivamente del 20% e del 10,9%.

Fonte: Ismea

http://www.ismea.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10513