La Determinazione G17561, approvata il 24 Dicembre 2018, ha stabilito un limite temporale per un intervento rientrante nell’Ordinanza n. 5 del 28 novembre 2016.

Si tratta della ricostruzione in atto in territori colpiti da calamità naturali, in particolare in quelli dislocati nei comuni colpiti dagli eventi sismici del 2016 che appartengono a quattro Regioni dell’Italia centrale: Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

Quest’ultimo atto della Regione Lazio riguarda la delocalizzazione temporanea delle strutture zootecniche, come definita dalla Determinazione G00105/2017 e successive, definendo la conclusione di tali lavori.

Il termine ultimo e improrogabile è stato posto al 31 Gennaio 2019.

Fonte: Regione Lazio

http://www.regione.lazio.it/rl_agricoltura/?vw=newsDettaglio&id=666