Verso alcuni stabilimenti di prodotti vinosi sono stati eseguiti il 5 Marzo, 21 decreti di perquisizione rientranti nell’operazione Global Wine, i quali sono stati disposti dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Foggia.

5 Regioni sono state coinvolte, Puglia, Sicilia, Campania, Lazio ed Emilia Romagna, come tappe dei movimenti di uva da tavola che sarebbe stata fraudolentemente trasformata in mosto per la produzione di prodotti vinosi.

Oltre alle perquisizioni sono arrivati anche importanti sequestri, per un valore merceologico pari a circa 15 milioni di euro, 15 000 euro in contanti e documentazione commerciale necessaria al proseguimento delle indagini.

Fonte: Mipaaft

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/13730