Ismea ha reso pubblico sul proprio sito l’ultimo rapporto sulle dinamiche recenti del comparto carni.

I dati raccolti hanno permesso un confronto tra il 2018 e il 2017, permettendo di ricavare alcune tendenze di breve periodo.

Prima di tutto l’aumento dell’offerta di carne bovina nell’anno appena concluso, grazie all’intensificarsi dell’attività di macellazione e dell’importazione delle sole carni congelate.

Mentre il consumo pro-capite fuori casa è cresciuto nel 2018, un valore opposto è stato registrato per il consumo domestico, a causa del risultato dell’ultimo trimestre.

Nonostante questa contrazione, nella spesa domestica annuale è stato riscontrato un aumento sensibile rispetto al 2017, pari all’1,6%. 

Fonte: Ismea

http://www.ismeamercati.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9358