É stato pubblicato da Ismea un resoconto sugli scambi relativo al comparto ortofrutticolo.

Le notizie che arrivano da questo settore non possono essere considerate positive, con un risultato del saldo della bilancia commerciale del 2018 che ha fatto registrare un -24% rispetto al 2017.

Ciò è dovuto in prima battuta alla crescita delle importazioni dai tre più importanti mercati di approvvigionamento nazionale, ovvero Spagna, Ecuador e Costarica.

I prodotti maggiormente importati sono la frutta tropicale, le pesche e nettarine e le fragole.

Ma più grave è stata la contrazione delle esportazioni, che ha visto un calo quantitativo del 15% combinarsi con una decrescita dell’11% dal punto di vista dei ricavi.

Fonte: Ismea

http://www.ismeamercati.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9350