Grazie al recente intervento di sostegno si è superata la cifra di 900 milioni di euro investiti nell’ultimo anno nel settore delle infrastrutture irrigue. 

È arrivata, infatti, la firma del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di prima adozione del Piano nazionale del settore idrico-sezione invasi. 

Si tratta di un’operazione ad ampio raggio, che coinvolge dal Mipaaft al Ministero dei Trasporti, dal Ministero dell’Economia a quello dell’Ambiente e dei Beni e delle Attività culturali.

Dopo la prima riunione di Strategia Italia sono 260 i milioni di euro stanziati, di cui la metà sarà distribuita tra i Consorzi di Bonifica e gli Enti irrigui.

Fonte: Mipaaft

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/13890