L’ultimo numero di AgrOsserva contiene un bilancio del 2018 dell’agroalimentare italiano tracciato da Ismea.

Oltre alle dinamiche generali del settore, sono stati evidenziati e isolati anche i numeri riguardanti i singoli comparti più importanti.

Uno di essi è sicuramente quello degli oli e dei grassi, che rispetto al 2017 ha visto diminuite le esportazioni del 4,2%, mentre le importazioni sono calate del 12,1%.

Questo calo degli acquisti nazionali più che proporzionale rispetto alle vendite ha permesso di diminuire la forbice tra import ed export, che comunque vede il primo pesare del 3,1% in più rispetto al secondo sul totale dell’agroalimentare.

Fonte: Ismea

http://www.ismea.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10689