Le azioni climatiche sono state inserite per la prima volta nella Politica agricola comune, come obiettivo generale, soltanto nel 2013.

Da quel momento in poi sono arrivati sicuramente i primi risultati, anche se si tratta molte volte di interventi i cui benefici devono essere misurati sul lungo periodo.

Allo stesso tempo un altro punto a favore è stato non modificare la comunità agricola che caratterizza la tradizione europea.

La Pac ha intenzione di rafforzare ancor di più il proprio sostegno in merito, a partire dal 2020, per migliorare il dato che già mostra un taglio del 20% delle emissioni agricole di anidride carbonica dal 1990 ad oggi.

Fonte: Commissione europea

https://ec.europa.eu/info/news/study-cap-and-climate-change-2019-may-27_en