Il Question Time del 2 Luglio è stato un’occasione per fornire risposte dirette riguardanti il settore dell’olio d’oliva.

Il Sottosegretario Pesce ha subito fatto presente come un prodotto così rappresentativo del Made in Italy non possa che essere rigidamente controllato in tutte le sue fasi produttive, a garanzia di una qualità che rende famosa l’Italia in tutto il mondo.

Nell’ambito dei controlli dell’Icqrf, sono stati elencati i prodotti semilavorati e gli operatori della filiera sottoposti a verifica periodica.

Infine, è stato anticipato come sia in procinto di essere pubblicata una nuova legge a livello comunitario che agisca per migliorare la trasparenza nella produzione dell’olio d’oliva.

Fonte: Mipaaft

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/14155