Ismea ha pubblicato un report contenente i dati riguardanti il mercato avicolo fino al mese di Giugno 2019.

Nel 2018 questo comparto aveva dimostrato già la sua grande efficienza, in grado di distinguerlo dal resto delle carni nazionali raggiungendo un valore che ha sfiorato gli 8 miliardi di euro.

 Nello stesso anno, il consumo di carni fresche è stato guidato dal pollo, che ha rappresentato il 38% del totale.

Dopo 5 mesi difficili, Giugno di quest’anno è stato il momento della svolta per la vendita avicola, con i prezzi che sono saliti fino a superare i livelli dello scorso anno.

Fonte: Ismea

http://www.ismeamercati.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/9673