È stato deciso per il settore avicolo italiano un forte sostegno economico da parte della Commissione europea.

Si tratta di un totale di 64,2 milioni di euro, co-finanziati dall’Italia e dall’Unione grazie agli strumenti della Politica agricola comune.

Ognuno dei due soggetti fornirà la metà della quota totale che serviranno a risarcire i produttori di uova e pollame della penisola colpiti da contagi di influenza aviaria tra il 2017 e il 2018.

La necessità di stabilire forti controlli e restrizioni è ciò che ha realmente provocato i danni agli operatori, portando ad una situazione di crisi che il Governo insieme alla Commissione europea è ora pronto a risolvere.

Fonte: Commissione europea

https://ec.europa.eu/info/news/european-commission-provide-exceptional-support-italys-poultry-sector-following-avian-flu-2019-jul-18_en