La Commissione europea ha reso pubblico sul proprio sito un nuovo intervento di protezione nell’ambito delle bevande spiritose, tramite le possibilità offerte dalla loro presentazione ed etichettatura.

Ciò rientra nelle attività, che iniziano su base nazionale fino ad arrivare al livello comunitario, di valorizzazione della produzione di qualità dell’agroalimentare dei singoli Stati membri.

L’indicazione geografica “Absinthe de Pontarlier” ha, così, visto arrivare l’ufficialità della propria protezione in data 12 Agosto 2019.

Ma essa sarà valida solo a livello d’insieme, per cui il termine absinthe potrà continuare ad essere utilizzato nel rispetto delle norme definite secondo quest’ultimo intervento.

Fonte: Commissione europea

https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=OJ:L:2019:215:FULL&from=EN