Nel Rapporto di Ismea che riassume il risultato dell’agroalimentare del 2019 uno spazio importante è stato riservato alla multifunzionalità.

Grazie ai 4,6 miliardi di euro messi in circolazione, l’Italia può a buon diritto definirsi come il Paese con il settore agricolo più multifunzionale d’Europa.

La situazione della Regione Lazio di certo non sfigura, contribuendo alla continua crescita di queste attività “secondarie” a livello nazionale.

Secondo gli ultimi dati, infatti, sul suolo regionale operano 1.270 agriturismi, 60 fattorie didattiche e 54 fattorie sociali, il cui volume d’affari è in continua ascesa favorendo uno sviluppo organico del settore primario laziale.

Fonte: Arsial

http://www.arsial.it/arsial/rapporto-ismea-2019-lagricoltura-italiana-e-la-piu-multifunzionale-deuropa/