Durante l’incontro con la delegazione italiana al Parlamento europeo, la Ministra delle politiche agricole, alimentari e forestali Bellanova ha voluto dare uno spazio importante al riso.

Si tratta di uno dei prodotti di punta della produzione di qualità italiana, che sta soffrendo per la competitività di Paesi esteri, come la Cambogia.

Il problema di tale produzione è la modalità con le quali viene ottenuto, tant’è che l’Italia ha intenzione di chiedere che il riso cambogiano venga espunto dalle esportazioni Ue causa accertata violazione di diritti umani, civili e del lavoro.

Ciò significherebbe eliminarlo dall’Elenco che si basa sul Regolamento europeo EBA, che include i prodotti per cui sono annullati i dazi all’esportazione.

Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/14932