In un periodo storico in cui si continua a parlare di fuga dei cervelli, esistono settori in controtendenza che puntano tutto sulla valorizzazione del Made in Italy.

Tra questi l’agricoltura è al primo posto, portando avanti la parola d’ordine innovazione che accomuna tutti gli interventi di sviluppo che si susseguono in questo mondo.

Il nuovo bando della Banca delle Terre Agricole è una delle possibilità che bisogna prendere al volo per entrare in un settore che non smette di rappresentare in tutto il mondo la qualità e le tradizioni della Penisola.

Ma come ogni tradizione, arriva il momento in cui l’innovazione debba trasformarla nel rispetto di secoli di storia, per onorarla mostrandone nuovi aspetti ed orizzonti finora ancora non esplorati.

È questa la filosofia su cui sono impostate le nuove opportunità offerte a livello nazionale.

La Banca Popolare del Lazio si offre come partner finanziario di chiunque intenda fare i primi passi nel mondo agricolo tramite il Prestito Agrario di DOTAZIONE.