Ismea ha pubblicato un rapporto riguardante i consumi domestici degli Italiani nel secondo semestre del 2019, da cui sono arrivate notizie non del tutto positive.

I risultati sono andati in controtendenza rispetto ai primi sei mesi dell’anno passato, non confermando una crescita che aveva fatto ben sperare.

È stato sottolineato come questa stagnazione nei consumi sia dovuta in maniera rilevante al cambiamento delle abitudini familiari, con una presenza sempre maggiore di pasti “fuori casa”.

Una delle categorie di prodotti che provano meglio queste difficoltà nella spesa è quella degli oli e grassi vegetali, che nel 2019 ha fatto registrare un -3,9% rispetto al 2018.

Fonte: Ismea

http://www.ismeamercati.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/10214