In un momento in cui buona parte della popolazione mondiale è chiusa nella propria casa, tutti si sono attivati per mantenere i legami con il mondo esterno.

Una cosa che sicuramente unisce è e continuerà ad essere la tavola, in cui molti hanno trovato un’alternativa ed un tempo maggiore per impegnare la propria fantasia.

Ma la bellezza di possedere un settore agroalimentare come quello italiano è la capacità di attrarre e allargare questa condivisione di valori a tutto il mondo.

E uno dei prodotti di punta di tale dinamica è il vino.

Nonostante l’emergenza porti noi e le autorità pubbliche a dover pensare a degli aspetti economici più diretti, un comparto in cui sviluppo e valorizzazione non si sono fermati è proprio quello del vino.

Continua l’attività volta all’individuare e al sostenere le nuove eccellenze del vitivinicolo nazionale, il ripagare sforzi decennali e sforzi futuri che ancora si dovranno fare per soddisfare la grande richiesta di Made in Italy che non vede confini.

La Banca Popolare del Lazio si offre come partner finanziario di chi intenda investire in questo campo tramite il Prestito Agrario di ANTICIPO PAC.