Nonostante l’emergenza coronavirus, il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali è riuscito a portare avanti il lavoro riguardante uno dei comparti che più stava soffrendo la situazione precedente alla pandemia.

Il 30 Aprile, infatti, si è insediato il Comitato di sorveglianza nell’ambito del Piano di rigenerazione olivicola della Puglia.

È stata impostata una videoconferenza per discutere delle prime idee, riuscendo così a riunire virtualmente tutti i diversi componenti.

È stato deciso il regolamento interno, si è analizzata la situazione ambientale ad oggi presente conseguentemente agli attacchi della Xylella ed è stata posta una grande attenzione sulla situazione dei frantoi.

Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15407