È stato pubblicato sul sito del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali il Report sui controlli antifrode effettuati durante questo periodo di emergenza dovuto al Coronavirus.

Addirittura il 67% dei controlli ha riguardato i settori vitivinicolo, oleario e lattiero-caseario, a indicare un’azione volta a salvaguardare le punte di qualità dell’agroalimentare nazionale e comparti già in difficoltà nel periodo precedente all’epidemia.

Due prodotti su cui in particolare ci si è concentrati sono stati il Grana Padano e il Prosecco, portando quindi ad un’importante concentrazione di controlli nel Nord Italia.

Sono stati effettuati 35 interventi sul web rientranti nel Piano europeo di controllo relativi ai prodotti legati al Covid-19. 

Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15038