Il 9 Giugno è stata la data di inizio, con scadenza al 15 Giugno per la conferma della richiesta agli sportelli CAA, per la presentazione delle domande per l’anticipazione semplificata della liquidità valida per le aziende agricole.

Tramite essa, le aziende che risulteranno ammissibili potranno usufruire di un importo pari al 70 per cento del valore del portafoglio titoli dell’azienda, un intervento quindi molto incisivo sul settore.

Tutto ciò rientra nelle azioni di supporto alle aziende in crisi per l’emergenza coronavirus, che in ogni campo dell’economia italiana necessitano di liquidità immediata per risolvere i propri problemi che rischiano di causare danni duraturi.
Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15564