Con un futuro ancora tutto da scrivere, dove sono cadute tante delle certezze che abbiamo avuto finora, la qualità dell’agroalimentare italiano è un qualcosa che non potrà mai perdere la sua importanza e il suo appeal nel mondo.

Uno di questi prodotti, utilizzato per alcuni dei piatti nazionali più famosi al mondo è il pecorino romano.

Il presidente del Consorzio di tutela del Pecorino Romano, Salvatore Palitta, ha voluto lanciare un vero e proprio appello ai giovani che non conoscano le possibilità che è in grado di offrire questo comparto.

Un prodotto che è in grado di raggiungere tutti gli angoli del globo e di portare con sé anche coloro che si occupano della sua commercializzazione, coinvolti come sono da continue richieste di Made in Italy.

Per chiunque intenda investire in questo campo la Banca Popolare del Lazio si offre come partner tramite il Prestito Agrario di DOTAZIONE.