Il 5 Luglio è stato firmato un Decreto riguardante il comparto nazionale della pesca.

È stata concessa alle imprese che compongono il settore la possibilità di usufruire del Fondo di Garanzia Ismea per agevolare l’accesso al credito.

Ciò è di cruciale importanza in un momento di diffusa mancanza di liquidità e danni economici derivanti dall’emergenza coronavirus.

In particolare, le operazioni di garanzia stabilite sono: garanzia diretta, su richiesta dei soggetti finanziatori; cogaranzia, controgaranzia e riassicurazione, su richiesta di confidi o di altri fondi di garanzia; garanzia a fronte di transazioni commerciali; garanzia a fronte di portafogli costituiti da esposizioni di durata non inferiore a diciotto mesi e di importo non superiore a 1 milione di euro.

Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15706