Sono stati raggiunti i 303 prodotti italiani con indicazione geografica nella specialità Food.

Nell’elenco che unisce le Denominazioni d’origine e le Indicazioni geografiche protette, oltre alle Specialità tradizionali garantite, hanno fatto il suo ingresso nell’IGP le Mele del Trentino.

La Ministra delle politiche agricole, alimentari e forestali Bellanova ha accolto con orgoglio e soddisfazione questa novità che mostra lo sviluppo continuo dell’agroalimentare italiano.

Quest’ultimo vede un’incisione della produzione certificata del 20%, come dimostrato dal Rapporto 2019 Ismea–Qualivita.
Ciò ha un grande valore soprattutto per l’esportazione nei Paesi terzi, rendendo ancor più riconoscibile la qualità dei prodotti agroalimentari comunitari e italiani.

Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15665