Una delle materie prime di cui l’Italia può vantare una produzione tra le più importanti al mondo è sicuramente quella delle nocciole.

L’utilizzo di tale prodotto negli ambiti più disparati della cucina garantisce una forte richiesta in grado di assorbire le possibilità di espansione della domanda.

Per questo si sta lavorando molto anche su eventuali innovazioni che rendano più efficiente la coltivazione.
Basta vedere la collaborazione tra Crea e CPN, la quale sta portando ad esperimenti per diminuire la deriva dei trattamenti fitosanitari.

Questo in modo da aumentare la sostenibilità ambientale della corilicoltura e l’efficienza produttiva di nocciole.

La Banca Popolare del Lazio si offre come partner di chiunque intenda investire nel settore tramite il Prestito Agrario di DOTAZIONE.