Arriva una novità importante per il comparto olivicolo nella lotta alla Xylella fastidiosa e nella valorizzazione e sostegno delle imprese che lavorano in tale campo.

L’analisi dell’ammissibilità senza necessità di integrazioni era il primo passaggio del bando per il finanziamento dei contratti di Distretto della Xylella.

Tre progetti hanno superato tale fase, arrivando così alla valutazione tecnico economica, il tutto con trenta giorni di anticipo rispetto alla tabella di marcia.

I programmi che hanno ottenuto il lasciapassare propongono investimenti per oltre 135 milioni di euro e coinvolgono 193 aziende, che ora aspettano la creazione di una graduatoria di merito.

Fonte: Mipaaf

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/15780