Nel corso del tempo gli sviluppi della ricerca e le indicazioni del settore pubblico spingono verso l’implementazione delle misure conservative delle aree agricole e forestali.

Ciò significa attenzione, cura di ogni singolo spazio, monitoraggio delle risorse e dell’evoluzione della situazione degli ecosistemi.

In un periodo in cui si sentono fortemente gli effetti di un continuo cambiamento climatico è necessario più che mai fare affidamento sul nostro patrimonio boschivo e agricolo.

Per conservarlo al meglio le necessità sono molte: partendo dalle conoscenze e competenze più varie, bisogna considerare qualsiasi intervento valido non solo a breve termine, ma sempre in considerazione gli anni futuri.

Programmazione è, quindi, una delle parole chiave di tale ambito, e su questo vengono in aiuto i continui sviluppi tecnologici che permettono un monitoraggio sempre più preciso fino ai dettagli.

La Banca Popolare del Lazio si offre come partner finanziario di chiunque intenda investire nel campo tramite il Prestito Agrario di DOTAZIONE.