Durante l’Agrifish informale svoltosi a Coblenza, si sono svolti degli incontri bilaterali tra la Ministra delle politiche agricole, alimentari e forestali Bellanova con i suoi omologhi di Cipro, Portogallo, Slovenia.

Il tema trattato è stato quello delle etichettature nutrizionali, sul quale l’Italia sta fortemente discutendo a livello comunitario per difendere i valori dei propri prodotti di qualità, come ad esempio l’olio d’oliva ricordato dalla Ministra.

Questi sono alcuni dei punti che un’etichettatura corretta, per la Ministra, dovrebbe rispettare: volontarietà; solide basi scientifiche; porzione come riferimento; taglio educativo e informativo invece che uso del colore per esprimere giudizi su cibi; esclusione dei prodotti DOP e IGP.

Fonte: Mipaaf