Proseguono le attività dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agro-alimentari in difesa della produzione di qualità dell’agroalimentare italiano.

La Ministra delle politiche agricole, alimentari e forestali Bellanova ha accolto con entusiasmo un ultimo intervento svolto in tale campo.

Un laboratorio clandestino e uno stabilimento enologico a Partinico sono stati sequestrati in accordo con il comando della Guardia di Finanza di Palermo.

In tali attività è stato individuato un sistema di contraffazione dei prodotti a Indicazione Geografica e Denominazione d’Origine Protetta, con l’aggiunta di un’attività di produzione sofisticata con l’utilizzo di zucchero e acqua.

Fonte: Mipaaf